- Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. .: Friedrich Nietzsche -
Benvenuto Ospite | Registrati | Login | 17 Lug 2019 | h 19:37

Cerca all'interno di utenza.it

Attenzione: per visualizzare correttamente questo sito e' necessario Flash Player. Clicca qui per installarlo ora gratuitamente.
Menu principale
· Home page
· Condizioni d'uso

Inside utenza.it:
· Le News
· Il Forum
· PhotoGallery!
· Downloads
· In Cucina
· Rubriche
· Recensioni
· Meteo
· Giochi Online
· Testi canzoni
· Cerca su Utenza.it

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?

Cosa aspetti?

Registrati subito.


Risorse
· Archivio News
· Lista utenti
· Segnalaci
· F. A. Q.
· Web Links

.: Extras :.
· Annunci&Mercatino
· Autocertificazioni
· Cerca News24h
· Cerca con M.s.e.

On-line
Non ci sono utenti loggati.

Sei un utente anonimo. Puoi registrarti liberamente cliccando qui
Al momento abbiamo 28 Ospiti
e no Utenti Online

Elisa di Rivombrosa – Parte Seconda


.:TV:.01/12/2005


Elisa di Rivombrosa 2: come la montagna partorì il topolino!


Ieri sera è andata in onda l'ultima puntata di “Elisa di Rivombrosa – Parte Seconda”, il sequel semi-flop della fiction andata in onda due anni fa. Personalmente adoro qualunque produzione fatta in costume; purtroppo il problema di questo genere è che si tende a mettere la mentalità del XX secolo a chi è vissuto duecento anni prima. Sorvolo sugli enormi strafalcioni di sceneggiatura fatti in relazione a usi e costumi così indietro nel tempo, però devo riconoscere che lo spiegamento di forze e capitali è stato notevole, le location erano originali, i costumi perfetti e le ricostruzioni fatte a regola d'arte. Se poi analizziamo nella Parte Prima, la storia d'amore tra il conte Fabrizio e la popolana Elisa (tra i due attori si avvertiva una grande tensione sessuale), diciamo che abbiamo il quadro di una favola dal sapore antico che comunque è piaciuta ad una vasta fetta di pubblico.


Quando è giunto il momento di fare una sequel sono arrivati i guai, in primis con la defezione di Preziosi: degli sceneggiatori più accorti avrebbero cercato di salvare capra e cavoli. Quelli di “Elisa” invece come si comportano? fanno morire frettolosamente il povero conte nella seconda puntata e trovano alla vedovella Elisa un nuovo amore. Naturalmente agli aficionados, la cosa non sta bene; in compenso conosciamo dei personaggi (Nicola di Conegliano e Victor Benac) che, grazie alla bravura degli attori  che li interpretano (Sergio Assisi e Giovanni Guidelli), riescono a rendere le situazioni un pò più movimentate. Senonché arriviamo all'ultima puntata, che in genere è quella della resa dei conti; invece è totalmente affidata alla bravura di Guidelli, salvo poi un finale arrangiatissimo dove arriva il principe azzurro Antonio Cupo (sexy quanto un frullatore) sul cavallo bianco che salva la bella castellana.


Il povero Guidelli è vittima di personaggi inizialmente granitici, ma che alla fine, inevitabilmente, perdono la testa: Roberto Ansaldi di “Incantesimo” che si suicida, Fabrizio Nava de “La Squadra” che inizia a dar di matto quando gli ammazzano la fidanzata e ora pure Victor Benac che arriva a sequestrare Elisa pur di non farla partire per Napoli. Insomma, per un personaggio decente che creano, poi lo devono distruggere per forza.


Spero vivamente che la saga di Elisa si fermi qui!



 


 



Aggiungi:  Venerdì, 02 Dicembre 2005
Autore:  agnese
Punti:
Voti: 3990

  

[ Torna al menu principale delle recensioni ]

Sponsor
Prenota questo spazio per i tuoi banner: clicca qui per richiedere informazioni.

.: Tips :.
Iscrizione NewsletterIscrizione Newsletter
Gratis nella tua casella di posta elettronica la Newsletter di Utenza.it ! Con le news, le ricette, le rubriche e tante altre sorprese ; ) Clicca qui per attivare subito il servizio newsletter.

Utenti e...contenti!
1cesar230
2senpai210
3Sveva46
4TreCool45
5paoloorefice45

Dettagli del concorso

Contatore Visite
Oggi:440
Questo mese:9927
Quest'anno:104277
Totale:937725

Dal giorno 08 Feb 2005

Lingue

Scegli la lingua:
Englishitaliano



Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori, ed il resto © 2007 di mia proprietà.
Questo sito è stato creato utilizzando MaxDev-MD-Pro, software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL .

Utenza.it di Enzo Imposimato - Via G. Orsi, 50 - 80128 - NAPOLI - Tel: 081 5560897 - E-mail: info@utenza.it